Pomeriggio

Era un tardo pomeriggio
quando senza crederci e sparire,
sotto a un tavolo mi strinsi
vomitando testamento.

Decisa a fermare quel sentire
di vuoti sfitti di giorni trafitti
per poi dire: ecco vedi,
cosa c’è da lasciare ai tuoi occhi stanchi?

A carponi attrice di vendette,
un fetale singhiozzare
di torti sul corpo ritorti,
ancora senza firma.

Il nulla ereditai
di un tardo pomeriggio,
che mai scende la sera.

Opera Viva

Lega-mi d’argento
senza ossigeno
sfidando onde di post-transizione.

Piegati stridendo
bianco cristallino
al tocco che non brucia.

Rivestimi di opaca sostanza
e sarò opera viva
r-amando rosseggiante,
nucleo in-stabile
sistema periodico in-ossidabile.

Salumiere

In piedi dal mio lato del bancone
che fa lascio?
prego tagli pure
altri cento grammi del mio cuore
sottile per favore
che lo devo marinare.

Ma signora mia
cosi ne rimarrà appena un tocco
buono neanche a respirare

E cosa importa salumiere
ormai la tavola è imbandita
mi lasci giusto un alito di fiato
che tra un po’ si cena.

—————————

“Il suo ideale di scrittore è quello di rappresentare l’animo umano nelle sue emozioni. L’idea guida dei suoi scritti è che il raggiungimento di quello stato di grazia che è l’essere in pace con se stessi, passi attraverso l’esplorazione delle contraddizioni dell’animo umano.”

—————————

Cinzia Accetta ha recentemente pubblicato il suo primo romanzo, Note di Passaggio, Eidos editore.

Sue poesie sono inserite nella antologia di autori emergenti contemporanei «Navigando nelle parole», Nuove Voci Antologia Poetica Il Filo edizioni e «Come un Granello di Sabbia», edizioni Pensieri Parole, «Verrà il mattino e avrà un tuo verso», Alletti editore, una silloge di dieci poesie è inserita nell’antologia “Librazione Apparente”, Bel-Ami edizioni.

on line nei blog di poesia Poetarum Silva e nell’e-book Dinamismo poetico rivoluzionario del Movimento DinAmista . A breve l’uscita della sua prima raccolta di poesie inedite, Eidos editore.
Ha partecipato al Rito della luce – Fiumara d’arte 2011, alla Giornata Mondiale della poesia Città di Palermo, 2010 e 2011, e alla Rassegna Internazionale del Melologo Extroversi, Palermo 2010.

Suoi racconti sono stati inseriti nella raccolta «I sentieri del cuore», AA.VV. Montag edizioni e on line del sito Storiealcubo.

Annunci