Versi miei su Iris di Kolibris.

Iris di Kolibris

Inediti dalla raccolta Lo strano diario di un tramviere

IL GIOCO

Seguo il gioco

che mi hai preparato

fantasma

disvelata nell’assedio

prima vera attrice

fra mille comparse

risaltano

parole composite

di vestiti leggeri

e affollati

di grovigli che si sommano

allucinatamente

oltre noi

Ti osservo

seduto su pensieri comodi

distesa nel mio sguardo

compiaciuta

stretta fra i tuoi denti

e il morso sadico

nell’attesa

di un mio conclusivo

basta!

ORA D’ARIA

Due ore libere

per leggerti e scrivere

di quella poesia

del tempo ricordato

smarrita

tra la noia e la dimenticanza

ritrovata e nascosta

accartocciata

parola su parola

verso

nel verso delle tue labbra

chiuse, silenziate

dall’affronto

adesso

che persino l’aria

vorrebbe celebrare

questa nostra

mesta compagnia

CINQUE

Notte

che mi chiedi di spiegare

una sensazione

così

come raccontare una poesia

appena scritta

nell’impossibile

dei giorni

in cui vorrei

essere spazio

fra le dita di una mano

per riempire

la…

View original post 239 altre parole

Annunci